Il Liceo e il trapianto d’organi

0
518

(red.) “Un primo sassolino gettato nello stagno dell’indifferenza della nostra società”: così il Dr. Olivier Giannini, viceprimario di medicina interna all’Ospedale regionale di Mendrisio, definisce l’idea di coinvolgere gli studenti del Liceo cantonale di Mendrisio in una giornata di sensibilizzazione al trapianto d’organi, in agenda lunedì 27 aprile.  Giannini, fra i relatori invitati, porterà agli studenti le statistiche nazionali più attuali, oltre a brevi cenni storici relativi alla medicina del trapianto. Tecnica che ha avuto in Svizzera un’evoluzione rapida e gratificante grazie alla chirurgia e ai medicamenti anti-rigetto di nuova generazione.



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In
   
New User Registration
* TOS
*Campo obbligatorio