Filanda: voto e… referendum

0
419

La notizia era nell’aria e non ha tardato a concretizzarsi. Il gruppo Lega-UDC-Indipendenti che, lunedì, durante la seduta del Legislativo, ha avversato il progetto di ristrutturazione dello stabile Filanda, ha promosso ufficialmente ieri mattina una raccolta di firme contro la risoluzione consiliare. Il comitato avrà 45 giorni di tempo per raccogliere 1’500 firme a sostegno del referendum, contro l’investimento di 6’550’000 franchi per la realizzazione del centro culturale cittadino destinato a ospitare la biblioteca cantonale e gli archivi.



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In
   
New User Registration
* TOS
*Campo obbligatorio