Gottardo, no ai due tubi

0
578

(red.) È nato sulla spinta di rappresentanti del mondo politico, economico e civile il Comitato civico e interpartitico di sostegno al referendum contro il raddoppio del Gottardo, che si è presentato ieri a Chiasso di fronte agli organi di informazione. La novità principale, sottolineata durante la conferenza stampa, è la provenienza, possiamo dire ideologica, degli appartenenti che si definiscono esplicitamente “non di area rosso-verde”.



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
*Campo obbligatorio