Demolire o tenere?

0
443

(red.) “Lì ho passato la mia infanzia e provo un grande dispiacere”. Letta sull’Informatore la prevista demolizione della villa in stile liberty situata in via Beroldingen a Mendrisio, Gianna Andreoli ha spalancato l’anima ai ricordi di bambina. Fu il nonno Paolo, originario di Vernate, un accademico rigoroso ma anche pieno di fantasia, con un innato senso artistico, a progettarla e  costruirla nel 1912-1913. Paolo ebbe tre figli; uno, Vittorino,  abitò al pian terreno della Villa;  diventò direttore della Scuola d’arti e mestieri di Mendrisio; era il papà di Gianna.Sede della Croce Rossa.



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In
   
New User Registration
* TOS
*Campo obbligatorio