Il dopoguerra delle nostre montagne

0
871

“L’odore della brace spenta” è una mostra che illustra – con foto, testi e oggetti – i contenuti de L’odore della brace spenta ossia un libro dedicato alla montagna del Ticino del Nord, che racconta cosa mangiava la gente, come erano le case, i negozi, le osterie, in un arco temporale che si estende dal dopoguerra alla fine del secolo scorso. La mostra è inserita nel programma della Bi9 – Biennale dell’immagine di Chiasso. Il vernissage è previsto domani sabato 25 ottobre alle 18.30 all’ex stabilimento Balneare sociale di Stabio.



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
*Campo obbligatorio