Acqua sempre più a rischio

0
498

(red.) A Novazzano la decisione è attesa per lunedì 6 ottobre; due giorni più tardi toccherà al Legislativo di Coldrerio. Le FFS, che dalla fine del 2012 hanno intavolato una discussione con i due Comuni, in particolare con Coldrerio, chiedono di poter iniziare i lavori all’inizio del 2015. La galleria di Coldrerio, di neppure 100 metri, va rifatta e quella nuova avrà le giuste dimensioni per i carichi merci alti 4 m. Ma il cantiere potrebbe compromettere la falda che alimenta i pozzi del paese. Novazzano venderà perciò l’acqua a Coldrerio.



Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente esistente, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
*Campo obbligatorio