Un passo in più con “I cani blù”

0
279

• Prima edizione di un evento open air interamente a scopo benefico a favore delle associazioni FTIA di Giubiasco e Insuperabili di Lugano, organizzato dal gruppo di amici “I cani blù”.

La manifestazione, che unirà momenti di esibizioni motoristiche a momenti di spettacoli musicali, si terrà domani, sabato 28 giugno, a Riva San Vitale presso il piazzale della ditta F.lli Puricelli in via Industria 7.

Murat Pelit, dell’organizzazione, ci ha spiegato come è nata l’idea: “essendo io una persona portatrice di handicap (ricordiamo che fa parte della nazionale svizzera paralimpica di sci), nei mesi scorsi, insieme ad alcuni amici (poi autonominati “I cani blù”), abbiamo organizzato questo evento benefico che andrà a favore di FTIA e Insuperabili, e che ha come scopo quello di parlare e far riflettere le persone sulla tematica delle barriere, fisiche, mentali e non da ultimo… architettoniche”.
Molti gli spettacoli che caratterizzeranno la giornata che inizierà con il riordino del Rally Ronde del Ticino nella tarda mattinata di sabato, in cui tutti gli equipaggi del rally arriveranno con le proprie auto per la sussistenza e l’esposizione delle auto. Nel pomeriggio, alle 14.30 circa, inizierà lo  spettacolo Freestyle di motocross con Vanni Oddera, pilota attivo anche nel mondo delle disabilità con il suo progetto di “mototerapia”; per l’occasione verrà montata una maxirampa.
Dalle 18.30 inizierà invece la parte musicale i cui presentatori saranno Sara Ventura e Dj Carletto di Radio RTL102.5. Dapprima i Make Plain, duo ticinese vincitore di palco ai giovani 2013, con il loro Country-Folk music.

A seguire “I ladri di carrozzelle”,

band musicale di Roma con musicisti portatori di handicap, seguirà il cantautore italiano Zibba, una delle più interessanti realtà. In bilico tra il roots rock e la poetica dei grandi cantautori, altalenando tra echi jazz e ritmi in levare.

Molti i premi vinti negli anni tra cui: il Premio della critica “Mia Martini” per la Sezione Nuove Proposte della 64.a edizione del Festival di Sanremo con il brano “Senza di te”. Il cantautore ligure si è aggiudicato anche il Premio della Sala Stampa Radio-Tv-Web “Lucio Dalla” per la Sezione Nuove Proposte e ha scritto con Tiziano Ferro un brano per Michele Bravi, finalista di XFactor “La vita e la felicità”.I ticinesi The Vad Vuc hanno inoltre deciso di condividere con il pubblico di Riva San Vitale un momento sicuramente molto importante per loro e per i loro fans. Sabato 28, infatti, sarà per Thomas Butti, per tutti “Büti”, l’ultimo concerto con i The Vad Vuc.

Lo storico trombettista e fisarmonicista del gruppo ha infatti così deciso e i The Vad Vuc lo festeggeranno e saluteranno proprio con il concerto di Riva San Vitale, per ringraziarlo per questi meravigliosi 14 anni di amicizia e collaborazione.
Durante l’arco della giornata saranno presenti con stand informativi anche le due associazioni a cui andrà parte del ricavato: FTIA e Insuperabili (www.insuperabili.ch). È previsto anche un momento dimostrativo dove su un breve percorso ad ostacoli il pubblico potrà utilizzare una carrozzina per meglio capire quali sono realmente le barriere  per le  persone portatrici di handicap.
Tutto questo per sensibilizzare e riflettere attorno alla tematica delle “Barriere” (architettoniche, fisiche e di pensiero).
L’entrata sarà a pagamento per poter finanziare le associazioni: il costo sarà di 25 fr per gli adulti, di 15 fr per gli Under 18 e AVS/AI e gratuito per i ragazzi accompagnati fino a 12 anni e i disabili. La prevendita è disponibile presso: Filiali Raiffeisen Basso Ceresio, Farmacia Neuroni SA di Riva San Vitale, Bar Mazzola di Balerna, Murrayfield Pub di Chiasso.