I momò non finiscono di stupire

0
424

• Efrem Guidali (Morbio Inferiore) è il nuovo Campione Ticinese della categoria “over 65” specialità individuale.
Eric Klein e Luigi Larghi (Vacallo e Novazzano) sono i Campioni Svizzeri della categoria “over 65”, specialità coppia.
I due tornei si sono svolti nel lungo fine settimana scorso.

 

A Biasca il giocatore della Bocciofila Centrale ha dimostrato ancora una volta di avere un bagaglio di risorse che lo fanno un atleta molto regolare e perciò rispettato. Non più di tre o quattro anni fa, a Berna, Efrem Guidali vinse il titolo nazionale individuale della categoria B. Il che gli rese notorietà e prestigio in tutto il comprensorio della FSB.
Il Campionato Ticinese ha visto ai nastri di partenza ben novanta giocatori. E siccome lo sport delle bocce non conosce limiti anagrafici, tra i novanta c’erano anche molti “big” che dominano abitualmente i tornei “open”. Guidali ha dimostrato bella sicurezza sin dalle battute iniziali. È sempre stato in grado di controllare le situazioni difficili che si incontrano strada facendo in un torneo di tale importanza. Alla fine la sua vittoria è stata sottolineata da un lungo applauso da parte degli spettatori presenti e il giudizio è stato unanime: ha vinto il giocatore che ha meritato di più. La medaglia d’oro è stata messa al collo di un campione assolutamente degno dell’importante titolo.
La nostra regione ha avuto in Michele Gerosa un altro protagonista. Il giocatore della Cercera si è ritagliato il terzo rango e la pur prestigiosa medaglia di bronzo.


Il Campionato Svizzero a coppie della categoria “over 65” è stato organizzato dalla Bocciofila Ideal di Coldrerio in concomitanza con il suo cinquantesimo compleanno. Eric Klein e Luigi Larghi lo hanno vinto con pieno merito anche se nella partita decisiva hanno dovuto ricorrere a tutta la loro classe per venire a capo, con il minimo degli scarti (12 a 11), della solida coppia di Camignolo di Waldo Negri e Mario Zucca.
I due giocatori della San Gottardo stanno vivendo un momento di forma smagliante. Il momento del neocastellano di Vacallo, in verità, dura da alcuni mesi, tant’è che sul piano nazionale è il giocatore più titolato dell’anno. Klein e Larghi, insieme, hanno già fatto loro il torneo internazionale “Giugno d’oro” organizzato a inizio mese dal loro Club.


Anche nella gara nazionale di Coldrerio, due altre formazioni, entrambe della Bocciofila 84 di Balerna, si sono illustrate guadagnandosi la medaglia di bronzo. Si tratta di Milly e Oscar Recalcati e di Michele Colucci e Giuseppe Vella. Un eccellente risultato, il loro, sia sul piano personale che su quello societario.
L’impegno dell’Ideal di Coldrerio non si è certo concluso con il Campionato Svizzero. Questa sera, infatti, si vivrà l’epilogo del secondo torneo dell’intensa settimana del Club. Si giocano infatti le semifinali e la finale dell’altro torneo a coppie a intreccio (categorie A e B separate fino al capocampo), valevole stavolta per le classifiche del circuito FBTi. L’appuntamento è per le 20.00 al Bocciodromo del Club organizzatore.

Torneo rosa a Novazzano
Domani e domenica luci accese sulla corsia di gioco dell’ATTE  Novazzano. La Bocciofila Centrale, infatti, propone il torneo femminile a invito beneficiando della generosa collaborazione dei dirigenti dell’Associazione. Sarà un weekend di gioco, di sport, di divertimento e di amicizia. Come sempre, accanto alle bocce ci sarà la buona cucina del socio Antonio Cavadini e tanta musica con le note e le voci di Deborah e Toto Cavadini. Il Club del presidente Ivano Lurati sarà lieto di ospitare giocatrici, amici e simpatizzanti e tutti coloro che intendono passare qualche comune momento di allegria.
Domani, sabato, i giocatori diversamente abili che parteciperanno poi ai Campionati Europei di Anversa effettueranno un allenamento-esibizione per far conoscere al pubblico la loro passione e la loro abilità. L’appuntamento è per le undici antimeridiane.