Le fusioni muovono anche la scuola

0
222

 • (red) Il processo di aggregazione dei Comuni dell’Alto Mendrisiotto muove inevitabilmente anche il mondo della scuola elementare.

Mendrisio, nei patti… primitivi del 2008, aveva chiaramente menzionato l’obiettivo di radunare in città tutti i servizi. E fra questi  sono le scuole a toccare maggiormente le famiglie. Così nei mesi scorsi la città ha scritto al Municipio di Riva San Vitale, prospettando, a partire dall’anno scolastico 2015/2016, il trasferimento alle scuole Canavee di Mendrisio dei bambini di Capolago che oggi frequentano la scuola a Riva. Per ora nessuna decisione è stata presa e sul tema dovrà chinarsi, dopo le vacanze, anche il legislativo, trattandosi della disdetta di una convenzione. Tre dei cinque bambini di Capolago  iscritti alla prima elementare, per decisione delle famiglie, già in settembre frequenteranno la scuola a Mendrisio.

I bambini di Capolago che frequentano la scuola elementare a Riva San Vitale sono, in tutto, una trentina. Il cambiamento non toccherà la scuola dell’infanzia. E neppure la frequenza alla Scuola media. Infatti le sedi di scuola media hanno comprensori diversi e una volta terminate le elementari a Mendrisio, i ragazzi di Capolago torneranno nella più vicina Riva San Vitale per il quadriennio di scuola secondaria.
A Genestrerio si è verificata una situazione analoga. I bambini della scuola elementare da anni frequentano a Novazzano. Ma in virtù dell’aggregazione dei comuni l’accordo non è più valido. Diverse famiglie, come si ricorderà, avevano protestato, inducendo l’autorità comunale a cercare una soluzione più accettabile, che è stata trovata con uno spostamento graduale. I bambini di prima elementare di questo quartiere già nel settembre scorso hanno iniziato a frequentare al Canavee; alcune famiglie hanno chiesto ed ottenuto di poter portare a Mendrisio anche il fratello o la sorella maggiore che frequentano a Novazzano. Entro l’anno scolastico 2017-2018 tutti i bambini di Genestrerio andranno a scuola a Mendrisio; terminata la quinta elementare, saranno inseriti nella scuola media di Stabio. Intanto a Mendrisio, in settembre, aprirà la quarta sezione di prima elementare. Era da diversi anni che le sezioni erano tre. All’aumento contribuiscono in parte gli spostamenti dovuti alle fusioni ma soprattutto la crescita demografica dell’insieme della città.