Inter e Basilea a Mendrisio

0
188
comunale mendrisio

• enla) È iniziato ieri il Torneo internazionale Under 18 di Bellinzona. Domani al Comunale di Mendrisio sono in programma due partite di grande richiamo. Di scena l’Inter di Salvatore Cerrone e il Basilea, vincitore dell’ultima edizione.

Anche quest’anno gli organizzatori del tradizionale Torneo pasquale hanno riservato grande attenzione al Mendrisiotto calcistico, chiamando due possibili candidati alla vittoria della 74.ma edizione a esibirsi sull’erba del Comunale.
Alle 14.30 assisteremo a Nizza-Basilea, alle 16.00 alla partita tra Inter e Toyama Daiichi (Giappone).
In occasione della presentazione di questa importante manifestazione giovanile, il presidente Paolo Righetti (alla testa dell’AC Bellinzona che avremo modo di seguire nella prossima stagione anche sui nostri campi, visto che è stato ammesso dalla FTC al prossimo campionato di seconda lega regionale) ha prima di tutto sottolineato che il Torneo “è sano e vegeto nonostante la difficile annata 2013 vissuta dalla società” (leggi fallimento della SA, ndr). Per Righetti è inoltre fondamentale che questa grande vetrina giovanile rimanga il “fiore all’occhiello della città a livello internazionale”.
Queste le squadre partecipanti: Basilea, Team Ticino, Rijeka, Nizza, Inter, Toyama Daiichi H.S., Metalurg Skopje (Macedonia), Midtiylland (Danimarca).
Il Team Ticino è allenato da Matteo Vanetta, già eccellente difensore del FC Chiasso. Suo assistente è Maurizio Ferrario. Riccardo Di Benedetto (che ricordiamo quale brillante “numero 1”) è il responsabile dei portieri. Al Team si chiede prima di tutto di cancellare l’ultimo posto fatto registrare l’anno scorso.
Per quanto riguarda il Basilea, di nuovo tra i favoriti, rimane invece ben presente la finalissima contro l’Atletico Madrid del 2013 che ha permesso ai renani di fregiarsi finalmente della vittoria finale.
A Mendrisio li vedremo impegnati contro il Nizza che colma una lunga assenza di compagini transalpine alla manifestazione. L’ultima è stata il PSG che vinse nel 2002, ma ci ricordiamo anche delle numerose e piacevoli partecipazioni del Racing Club Parigi, sempre salutato da grandi ovazioni di pubblico.
Il cartellone momò, veramente ghiotto, offre poi ai nostri sportivi la possibilità di ammirare l’Inter di Cerrone (allenatore) e Luca Facchetti (vice). Nella “primavera” nerazzurra, come si deduce dalla presentazione delle 8 squadre, il talento non manca (tra i titolari tre nazionali azzurri U18: Giacomo Sciacca, Andrea Palazzi, Enrico Baldini).
Si giocheranno partite anche ad Ascona e Minusio. Bellinzona, che era stata un po’ sottovalutata negli anni passati, sarà teatro di due partite il giovedì, venerdì e sabato. Semifinali la domenica, sempre al Comunale della capitale, finale per il terzo posto (ore 18.00) e finalissima (20.30) il Lunedì di Pasqua. Alle 19.45 si disputeranno invece la vittoria due delle otto squadre del mini-torneo, in programma domenica dalle 8.45 alle 14.15 (tra le quali figurano i ragazzi del Chiasso). A Gorduno sono invece annunciate in mattinata (11.00) e primo pomeriggio (14.00) le finali minori del torneo principale.